Mediterraneo: Bouazizi ci aveva avvertito

Inserito da redazione il 21/04/2015 alle 08:25 nella sezione Arabi in rivolta

Senza una politica mediterranea, tanto tardiva quanto indispensabile, sarà impossibile fronteggiare questa crisi epocale.


Omaggio pasquale a padre Paolo Dall'Oglio

Inserito da redazione il 02/04/2015 alle 10:31 nella sezione Arabi in rivolta

In queste ore il pensiero non può che andare al gesuita italiano, Paolo Dall'Oglio, sequestrato in Siria dal 2013.


Il Centro Astalli, la Siria e un gesuita

Inserito da redazione il 25/03/2015 alle 15:00 nella sezione Arabi in rivolta

Il Centro Astalli divulga la drammatica lettera di un gesuita dalla Siria, terra di lutti senza fine


L'interessante caso di George Haswani

Inserito da redazione il 23/03/2015 alle 11:22 nella sezione Arabi in rivolta

Un uomo d'affari siriano, di famiglia cristiana, è accusato di intermediazione petrolifera tra il regime siriano e l' Isis.


L'oblio sulla Primavera dei Cedri

Inserito da redazione il 15/03/2015 alle 11:02 nella sezione Arabi in rivolta

La memoria è importante, ma per la Primavera dei Cedri non ce l'ha proprio nessuno. Strano?


Selma ...e Damasco

Inserito da redazione il 10/03/2015 alle 10:41 nella sezione Arabi in rivolta

La rivoluzione tradita, quella siriana entra nel suo quinto anno.Rileggerla all'ombra del grande discorso di Obama su Selma è utile.


Ocalan-Erdogan, il matrimonio è possibile

Inserito da redazione il 01/03/2015 alle 19:09 nella sezione Arabi in rivolta

LA svolta curdo-turca questa volta sembra proprio poter arrivare in porto. E la possibile scarcerazione di Ocalan ci dirà di più.


Attenzione: l'ISIS può ancora conquistarci

Inserito da redazione il 18/02/2015 alle 09:18 nella sezione Arabi in rivolta

Attesi nel fine settimana, gli uomini-rana del Califfo non sono sbarcati ad Anzio. Ma lo scenario è sempre possibile. Se non capiamo quale risposta li aiuterebbe a conquistarci.


La vittoria dei terrorismi

Inserito da redazione il 04/02/2015 alle 13:15 nella sezione Arabi in rivolta

Lo stomaco si contorce per l'indifferenza di fronte all'uccisione da parte della polizia egiziana di Shaimaa Sabbagh e per la deportazione ad Hama di MAzen Darwish.


Perversioni teologiche a Damasco

Inserito da redazione il 28/01/2015 alle 16:55 nella sezione Arabi in rivolta

Interessante: nei curriculum scolastici siriani entra la "teologia cristiana". Dopo lo studio della lingua russa. Ma ci sono ancora scuole in Siria?


 
Connetti
Utente:

Password:

Powered by: